ETNA SUD

SCHIENA DELL'ASINO

 

 

Sicuramente la Valle del Bove è una meta consigliata perchi si accinge a visitare l’Etna, uno spettacolo naturale di notevole bellezza. Secondo me fra i più bei panorami che lasciano lo spettatore quasi attonito di fronte alla maestosità di una natura aspra e allo stesso tempo affascinante.

 

Formatasi dal crollo dell’antico complesso vulcanico è delimitata da due enormie ripide pareti che “abbracciano” la valle: la Serra del Salifizio a sud e la Serra delle Concazze a nord.  Una delle vie che permettono l’accesso alla valle è il sentiero della “Schiena dell’Asino”.

 

Le pareti che ricadono, appunto, quasi come una schiena d’asino .A tratti il sentiero assume una colorazione rossastra per via dell’elevata concentrazione di ferro nel terreno.

 

Sabbia nera e bassi arbusti di Saponaria officinalis si alternano con macchie di “Spino Santo” l’Astragalus aetnensis, un pulvino spinosissimo, guai a caderci dentro..

 

Antichi canaloni formatisi in seguito allo scorrimento lavico e scenari di un deserto vulcanico unici nel suo genere

 

Lungo il percorso che porta alla Valle del Bove si possono ammirare splendidi pendii formati da sabbia finissima e nera che ricorda le spiagge eoliche dell’isola di Vulcano.

 

Di fronte a noi l’enorme e maestoso lago di lave più o meno recenti che tentano di riempire la desertica valle che copre un’area di circa 45 Kmq…..in fondo la parete nord (Serra delle Concazze).

 

Nel bel mezzo della valle i “Monti Centenari” del 1852, residuo di una recente, in senso geologico, attività esplosiva ed effusiva e curiose formazioni laviche, costituite da speroni aguzzi detti Dicchi magmatici.

 

Partenza: ore 09:00 (o 17,00 trekking al tramonto)

 

Rientro: ore 14:00 (o 21,00 trekking al tramonto)

 

(gli orari possono subire modifiche in base alla stagione e al luogo di partenza)

 

Difficoltà: medio-bassa

 

 

 

 

jeans o pantaloni comodi (no gonne)

 

abbigliamento a strati (o a cipolla) : maglietta, felpa, giacca a vento impermeabile

 

scarponcini da trekking

 

2 litri d’acqua a persona e pranzo a sacco

 

ACQUA ROCCA DEGLI ZAPPINI

 

Il sentiero inizia a Piano del Vescovo e costeggia la parete sinistra del canalone che porta in cima a Serra del Salifizio.

 

Prosegue all'interno della Valle degli Zappini in cui si attraversa la faggeta più bella ed estesa fra quelle etnee. Il sentiero giunge nella zona detta Acqua Rocca degli Zappini, a quota 1525 m, in cui si trova un'antica cascata di basalto - la rocca - da cui sgorga una sorgente d'acqua, una delle rare e meglio conservate sorgenti naturali esistenti sul territorio.Accanto alla sorgente si trova un faggio secolare.

 

Dalla rocca si gode uno splendido panorama che si estende fino al Mar Jonio, la Piana di Catania e gli Iblei.

 

Partenza: ore 09:00 (o 17,00 trekking al tramonto)

 

Rientro: ore 14:00  (o 21,00 trekking al tramonto)

 

(gli orari possono subire modifiche in base alla stagione e al luogo di partenza)

 

 

Difficoltà: media

 

 

jeans o pantaloni comodi (no gonne)

 

abbigliamento a strati (o a cipolla) : maglietta, felpa, giacca a vento impermeabile

 

scarponcini da trekking

 

2 litri d’acqua a persona e pranzo a sacco

 

MONTE ZOCCOLARO

 

L'escursione inizia da un sentiero ben tracciato che attraversa

 

un boschetto di pioppi tremuli che si avvicendano con castagni, campi coltivati, felce aquilina, grandi arbusti di rosa canina, faggi centenari e ginestre. Il sentiero permette di ammirare panorami mozzafiato con visuali sulla Val Calanna, il versante orientale dell'Etna, i Peloritani, la Calabria e gli Iblei. Il piazzale belvedere di Val Calanna è un luogo privilegiato per osservare Val Calanna e il Salto della Giumenta,il cui aspetto morfologico è stato stravolto dalla colata lavica del '91 – '93. Lungo il percorso si incontrano sezioni geologiche con strati lavici e piroclastici emessi durante le fasi più importanti dell‛evoluzione geologica del vulcano. Il punto d'arrivo è il Monte Zoccolaro (1.700 m s.l.m.) in cui si trova una croce e un altare. Da qui si può godere di una splendida veduta della Valle del Bove, dei crateri sommitali e, nelle giornate più terse, dell'intera Sicilia orientale e della costa calabra.

 

 

 

Partenza: ore 09:00 (o 17,00 trekking al tramonto)

 

Rientro: ore 14:00  (o 21,00 trekking al tramonto)

 

(gli orari possono subire modifiche in base alla stagione e al luogo di partenza)

 

Difficoltà: media

 

 

 

 

 

jeans o pantaloni comodi (no gonne)

 

abbigliamento a strati (o a cipolla) : maglietta, felpa, giacca a vento impermeabile

 

scarponcini da trekking

 

2 litri d’acqua a persona e pranzo a sacco

 

VAL CALANNA

 

La Val Calanna lunga 3 Km e larga 2 Km, si presenta come una vasta depressione interamente ricoperta dalle colate laviche dell'eruzione del 1991 – 1993. Fino agli anni cinquanta Val Calanna era abitata e interamente coltivata. La valle è legata alla storia evolutiva dell'Etna e in essa si trovano i resti del più grande centro eruttivo del vulcano.

 

Vi si accede da Piano dell'Acqua e un sentiero natura attrezzato del Parco dell'Etna permette di percorrerne l'estremità orientale.

 

Si notano alcuni isolotti di vegetazione sopravvissuti alla colata e soprattutto si può osservare il salto della Giumenta completamente ricoperto di lava.

 

Tra monte Calanna e monte Zoccolaro il fronte lavico è ampio oltre 2Km! Alla fine del sentiero "ufficiale" è possibile proseguire tra boschetti e colate per arrivare fin su monte Calanna e provare a spingersi dentro la Valle del Bove.

 

La valle è molto importante dal punto di vista naturalistico per l'asprezza delle lave, la bellezza del paesaggio e il notevole interesse scientifico che riveste.

 

Partenza: ore 09:00 (o 17,00 trekking al tramonto)

 

Rientro: ore 14:00  (o 21,00 trekking al tramonto)

 

(gli orari possono subire modifiche in base alla stagione e al luogo di partenza)

 

Difficoltà: medio-bassa

 

 

 

 

 

 

jeans o pantaloni comodi (no gonne)

 

abbigliamento a strati (o a cipolla) : maglietta, felpa, giacca a vento impermeabile

 

scarponcini da trekking

 

2 litri d’acqua a persona e pranzo a sacco

 

ILICE DI "CARRINU"-PIANO BELLO

 

L'ilice di “Carrinu” è un grande leccio (Quercus ilex) di 12 metri di base e 30 metri di altezza. Ha un‛età stimata di oltre 800 anni ed è uno degli ultimi esemplari di una foresta molto rigogliosa che anticamente collegava il versante orientale con quello settentrionale dell'Etna.

 

Lungo il sentiero il paesaggio mostra numerosi terrazzamenti, casette rurali sparse qua e là, “rasule”, ovili e palmenti che testimoniano la recente presenza dell'uomo e le attività connesse al taglio del bosco, alla pastorizia e alla coltivazione della segale. Fino al secolo scorso esistevano nella zona grossi esemplari di leccio. Adesso tutto intorno è castagneto e ginestre.

 

Il sentiero,reso fruibile dai volon tari di Legambiente prosegue verso Nord, attraverso le lave del 1911 e 1950–51 e dagale di castagni, roverelle e ginestre.

 

Lambisce il margine nord – orientale della Valle del Bove fino a Monte Fontana da cui si possono ammirare le rocche Musarra, Palombe e Capra,resti di un antico centro eruttivo denominato “Trifoglietto I”.

 

Rocca Musarra è uno sperone di roccia dalla forma a dente, con pareti subverticali. Nei pressi si rifugiava il bandito Musarra che faceva razzia delle merci che i viandanti trasportavano dalla vicina mulattiera.

 

 

 

Partenza: ore 09:00

 

Rientro: ore 14:00

 

(gli orari possono subire modifiche in base alla stagione e al luogo di partenza)

 

 

Difficoltà: medio-bassa

 

 

jeans o pantaloni comodi (no gonne)

 

abbigliamento a strati (o a cipolla) : maglietta, felpa, giacca a vento impermeabile

 

scarponcini da trekking

 

2 litri d’acqua a persona e pranzo a sacco

 

 

ACQUISTA LA TUA ESCURSIONE

anche possibile pagare il giorno dell'escursione inserendo l'attività scelta nel carrello e proseguendo alla "Cassa" e poi alla pagina "Pagare", selezionando la casella "pagamento alla consegna")

SCHIENA DELL'ASINO-Etna Sud

Durata: 1/2 giornata

10,00 €
nel carrello
  • disponibile
ACQUA ROCCA DEGLI ZAPPINI-Etna Sud

Durata: 1/2 giornata

10,00 €
nel carrello
  • disponibile
MONTE ZOCCOLARO-Etna Sud

Durata: 1/2 giornata

10,00 €
nel carrello
  • disponibile
VAL CALANNA-Etna Sud

Durata: 1/2 giornata

10,00 €
nel carrello
  • disponibile
ILICE DI "CARRINU"/PIANOBELLO-Etna Sud

Durata: 1/2 giornata

10,00 €
nel carrello
  • disponibile

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti